Ritagliami una Storia / Workshop

Laboratorio di collage con Jimmy Rivoltella

Venerdì 19 gennaio 2018 ore 17 c/o Biblioteca Civica Vinovo (TO)

Partecipazione gratuita / massimo 20 partecipanti 

Iscrizione obbligatoria presso la Biblioteca di Vinovo.

Info e prenotazioni: ‭011 9931006‬

PROGRAMMA

La ricerca:

Questa è la fase più importante del laboratorio in cui si ricercherà, partendo da una propria foto (o di un familiare), attraverso i giornali e libri delle immagini o qualsiasi altro elemento che in un qualche modo ci aiuteranno ad elaborare l’idea che verrà elaborata.

L’archivio:

In questa fase inizieremo gradualmente a metter ordine ai tanti ritagli e cercando di individuare dei propri temi personalizzati in funzione delle scelte fatte in fase di ricerca.

La composizione:

A partire dai propri archivi tematizzati, cercheremo di trovare delle connessioni tra i diversi elementi raccolti. In questa fase stabiliremo tempi e processi per riuscire a seguire il più possibile il proprio “istinto” per arrivare a raccontare una storia attraverso il collage.

La storia:

Una volta trovata l’idea sulla quale lavorare, cercheremo di trovare diverse possibilità di realizzazione della propria idea, la decostruiremo per ricomporla, la socializzeremo per arricchirla di punti di vista diversi.

MATERIALE FORNITO

colla vinilica e colla a stick, matite, forbici, carta vetrata a grana fina, scotch di carta, carta velina, a3, colore acrilico bianco e nero, riviste, libri ecc

MATERIALE DA PORTARE

– fotografie personali o di famiglia

I partecipanti avranno la possibilità di confrontarsi con l’artista e sperimentare una sorta di viaggio regressivo del collage inteso come strumento di narrazione personale.

Info: Biblioteca Civica Vinovo

Eliana e Staff: ‭011 9931006‬

Jimmy Rivoltella 3493389360

Al termine del workshop verrà presentato il progetto curato con Viola Infante “E allora Fallo tu”.

 

 

Posted in Senza categoria | Leave a comment

Jimmy @ inARTtendu

Dal 2 dicembre 2017 sino all’8 gennaio 2018 presso la Galleria INARTTENDU l’expo dei cubotti 15×10 della serie “La Neve Muta”

a cura di: Luciano SEGHESIO & Daniela Grivon

Testo critico: Valentina CEI

https://divaniglia.wordpress.com/2017/11/28/la-neve-muta/

 

INARTTENDU Via Martinet 6 AOSTA / tel. 0165 45977 / 

link utili:

https://www.facebook.com/Inarttendu-558909824318843/?ref=br_rs

https://www.facebook.com/jimmyrivoltella/ 

 

Posted in Senza categoria | Leave a comment

JIMMY @ ARCI MARGOT 17/11

Circolo Arci Margot presenta:
P I L L O W N I G H T
Un nuovo format, un modo diverso di andare ai concerti.

—> Pillow Night è un live, è anche un’esposizione artistica, è lo spazio intimo e sicuro della tua cameretta.
··· Concerti acustici in solo/elettronica downtempo/trip hop/dark pop e qualsiasi cosa possa aiutare a creare un’atmosfera intima, eterea e sognante, appositamente selezionati
··· Un’esposizione artistica di arte visiva, esclusivamente solo per una sera (illustrazione/fotografia/pittura/scultura/whatever)

PILLOW NIGHT #1:
JIMMY RIVOLTELLA (art) VS LIEDE (acoustic) – opening: Abisso 04

EXPO:

Jimmy Rivoltella, al secolo Claudio Lorenzoni, nasce a Torino nel 1974. Cresce artisticamente nello studio di Mattia Moreni. Dal 2006 espone in mostre personali e collettive, partecipando ad eventi nazionali e internazionali. È ideatore e curatore del MCA Museo a Cielo Aperto di Camo (CN) e direttore creativo e artistico della Residenza Creativa Il Purgatorio di Somano (CN)

SOUND

Liede ⊗
“Liede non significa niente.
Lied è una parola tedesca, che sta per “canzone”, “romanza”.
Ma l’ho scoperto dopo.
Liede è il nome di un fiume olandese, e di una fermata della metro (o addirittura un quartiere?) di Guangzhou, città della Cina più nota come Canton.
E anche questo l’ho scoperto dopo.
A me Liede ricorda due opposti: leader, che non mi appartiene affatto, e lieve, aggettivo col quale mi ritrovo ben più a mio agio.
Liede sono io, e scrivo e canto canzoni.”

Abisso 04
Gli Abisso 04 debuttano nel settembre 2016 con 3 brani inediti fortemente indirizzati verso un indie rock molto cantautorale, caratterizzati da un sound ricco di chitarre acustiche, ma che strizza l’occhiolino a pianoforti e sintetizzatori. Sempre alla ricerca di nuovi sound da sperimentare, il loro cavallo di battaglia resta di fatto composto da testi sempre profondi, sentiti e incisivi.

Ingresso libero con tessera Arci

Posted in Senza categoria | Leave a comment