DESBELA 2017

DESBELA LOCAL ART PROJECT

Residenza Creativa e Processi Condivisi.

———————

Jimmy Rivoltella vs Paola Farci

———————

Risiedo da anni, nel periodo estivo, in un piccolo paese delle Langhe, Somano, perché lì riesco a trovare le condizioni ideali per creare i miei lavori. Sono sempre stato un “dësbela”: uno che disfa. I “residenti” me lo hanno ripetuto più volte, perché disfavo e rimontavo qualsiasi cosa. Quest’anno si è verificata una cosa particolare: l’interesse dei residenti per ciò che faccio è cresciuto notevolmente nel senso che, se fino a qualche anno fa ero visto con diffidenza, in questi mesi gli abitanti del paese si sono avvicinati a me chidendomi il perché di “quella roba” e il perché di quelle “immagini vecchie”. Come artista che ha sempre fatto della mobilità un punto fermo (essere in continuo movimento offre La possibilità di confrontare il proprio processo creativo con quello di artisti di altri Paesi e culture, e permette inoltre di estendere la propria rete professionale), quest’estate ho pensato di rimanere invece sul posto e di creare una sorta di “residenza all’inverso”. Così, i residenti di Somano sono stati invitati a frequentare il mio laboratorio e a vivere a stretto contatto con me, ad interagire con un artista, a darmi spunti, a donarmi foto e fonti d’ispirazione. L’interesse è cresciuto giorno dopo giorno e molti si sono avvicinati senza timore, ponendomi degli interrogativi sbalorditivi. Il risultato? Una “residenza sociale/artistica” in un ambiente domestico (casa mia) ed un percorso espositivo sui generis (il mio laboratorio), infine la chiusura del processo artistico condiviso con il dono dell’opera che hanno visto nascere. Durante questa “residenza” mi sono poi imbattuto in un’appassionata di Lingua Piemontese e mi è sembrato doveroso chiudere il cerchio con un’intervista nella lingua di chi in questi mesi mi ha seguito, scrutato in silenzio.

——————-

E alora i soma sì con Jimmy. Certament a l’é nen soa prima Esposission, ma a fa piasì armarché che  a conserva e a trasmet un sincer entusiasm mentre a parla ‘d soe euvre, desideros d’ancontré sò publich!
X Sensa entusiasm as va da gnun-a part.
- It l’has racontà che a Soman it treuve la giusta ispirassion për realisé ij tò travaj: quand it l’has capìpër la prima vòlta che l’Art a fa part ‘d toa vita? Che emossion it l’has provà?
X l’hai avù la fortun-a ‘d frequenté studi ‘d grand pitor (Mattia Moreni, Enzo Bellini, Sughi, ecc.) e i l’hai comprendù che l’Art a sarìa dventà la rispòsta a mie domande.L’ emossion che i l’hai provà da cit a l’é stàita an relassion al “gest técnich” e al genio creativ ëd Moreni: i son ëstàit impressionà dnans a gròsse  tèile e a soa ironìa a ògni colp dë spàtola.Da pì grand, l’avèj sentù da famos artist che l’Art a l’ha consentì lor d’ avèj salva la vita , a l’ha maravijàme ògni vòlta.
- Donca l’Art come compagna ‘d vita: a l’é ‘na convivensa fàcil? Se quàich vòlta a l’é rivà ‘n moment’d crisi, a l’é servì për porté neuva “linfa vital” aj tò travaj?
X A l’é ‘na bela convivensa. Con dij àut e bass, come tute le convivense.Peui, it pense a la fortun-a che a l’é rivà ant toa vita, e ‘l moment ëscur a spariss.
- Përchè pròpi ‘l “collage”?
X L ‘hai comensà con la pitura, ma i trovava nen le rispòste che i sercava.  Fòrse, për l’ impassiensa che ancora ancheuj a fà part ëd mì.Ël “collage”, al contrari, a l’é ‘na técnica a mì pì congenial e con dij temp përfet.
- E përchè cole.. “fòto veje”? A l’é ‘n desideri ‘d fé dij Viagi ant ‘l Temp? Viagi che a fa nen mach l’Artista, ma che a peul fé ognidun quand as treuva dnans a ‘n euvra ‘d Jimmy Rivoltella..
X La memòria a l’é fondamental. Për vive bin ël present e vardé ‘l doman sensa tròpa paura.L’idéja, peuj, ëd pijé ‘na fòto dël temp passà e butéla drinta n’ àutra época, a peul doné dij risultà sorprendent.
- Còsa a l’é, për tì, ël Temp?
X Un  tesòr che a bzògna nen sgheiré
- It veule conté come a nass toa oeuvra, dal prìm pensé a l’ùltim colp ëd penel ëd vërnis trasparenta?
X Ël genio creativ a l’é difìcil da spieghé.Mi i parto da ‘na fòto. Da la stòria che a-i é darera a la/le person-a/person-e.Peui i parlo con lor, e lor medesime am suggerisso còsa fé, dal prinsipi a la fin.Vërnis trasparenta o sira che a sia.
- Second tì, “fé Art” a l’é ‘n privilegi ‘d pòchi o ‘na condission ch’a fà part dla përson-a, ch’a dev avèjla fortun-a, la possibiltà ‘d podèjlo comprende e concretisé? An qualsëssia moment dla vita?
X Mi i chërdo che a-i sia un artista  drinta ognidun. A venta avèj la possibilità ëd comprendlo e déje una man a chërse.
- Chi a l’é donca, col Dësbela ‘d Jimmy?
X Un comess viagiator dël Temp.

A resta nen che ringrassié Jimmy Rivoltella.Invitoma tuti vojàuti a visité soe Mostre, sò “sito” e tuti ij sò contat “sòcial”: a sarà ‘na bela ocasion për conosse ancora ‘d pì soa Art.

——————-

Somano / Cn / Alta Langa / estate 2017